Macerata-Italia, un macello di orrifica natura

Inorridire e segnalare le infiltrazioni gravissime di criminalità extra comunitaria in Italia non è coltivare l’odio xenofobo, anche perché tra le vittime di una immigrazione a gestione criminale vi sono donne bambini e gente regolare extracomunitaria.Analizzare fenomeni criminali di vastissima penetrazione e gravità e chiedere l’immediato intervento anche giudiziario dello Stato e l’espulsione di intere organizzazioni criminali extracomuntarie come la mafia nigeriana, non vuol dire soltanto che si sta dalla parte della legalità, ma svela l’esistenza altamente probabile di coperture e supporti interni addirittura alle strutture del nostro Paese, per altro segnalati da noti membri di commissioni parlamentari competenti.Un macello di orrifica natura come quello di Macerata indica substrati e realtà criminali certamente incompatibili con il sistema valoriale e culturale del nostro Paese, ma indica anche trasversali, potenziali collegamenti con coloro che, in nome di un agire anti cristiano, in Italia (coperti nascosti e deviati) possono trovare manodopera e capacità d’azione coerente col modo di agire di poteri deviati e coperti dei quali non si osa parlare. Non condividere in alcun modo la risposta instabile di chi spara nel mucchio contro i “neri”, ferendo persone regolari e perbene, perché a sua volta destabilizzato dal fatto gravissimo di cronaca nera, non comporta spostare l’asse della riflessione su un gesto isolato e criminale, da taxi driver all’italiana.
Chi strumentalizza ciò o è in mala fede o peggio.Siamo abituati ad attività coperte, costruite segretamente ed usate per fini politici evidenti (anche solo con il senno di poi, almeno dalla strage di piazza fontana in avanti) e dagli ultimi 25 anni varie sono le attività di eversione non convenzionale GESTITA nelle quali il trattamento e l’utilizzo di soggetti instabili con mezzi “professionali” è uno degli snodi reali del golpe strisciante.
UNA PRIORITA’: colpire le criminalità importate e disvelare ogni possibile copertura criminale significa a sua volta chiedere allo Stato che restituisca legalità per essere all’altezza del suo compito.
dottor Paolo Ferraro,magistrato, candidato indipendente nelle liste di Italia agli Italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *